Regione Veneto

CONSEGNA MASCHERINE - EMERGENZA COVID-19

Pubblicata il 25/03/2020

Si informa la cittadinanza che la Regione Veneto ha consegnato la prima quantità di mascherine per la popolazione.
Le linee guida regionali, d’intesa con le Province, prevedono che il primo contingente di mascherine pervenute venga distribuito prioritariamente alle fasce più deboli, a partire quindi dagli over 65, per poi continuare in funzione della loro produzione. 
I dispositivi di protezione dedicati ai cittadini verranno distribuiti porta a porta dai volontari del Nuovo Gruppo di Protezione Civile di Sant'Urbano, costituito dal Consiglio Comunale a dicembre 2019, compatibilmente con le quantità fornite.
Non sarà quindi attivato alcun punto di distribuzione centralizzato, ma verrà effettuata dai volontari a domicilio seguendo scrupolosamente le misure di sicurezza, quali mascherina chirurgica, guanti monouso e distanza sociale.
 
AVVISO

Sentito il Comandante della locale Stazione dei Carabinieri, si avvisa la cittadinanza, in particolare quella anziana, della possibile presenza sul territorio di truffatori che, con la scusa di consegnare "MASCHERINE PROTETTIVE", potrebbero chiedere soldi o sottrarre denaro e oggetti di valore.
 
Questi soggetti potrebbero manifestarsi all'uscita dell'Ufficio Postale o della Banca, soprattutto ai pensionati in occasione della riscossione della pensione, ma anche presso le abitazioni, per cui si invita a non prestare attenzione agli estranei.
 
A questo proposito, si precisa che le "MASCHERINE PROTETTIVE" vengono consegnate ai cittadini, casa per casa, esclusivamente dal Gruppo di Volontari della Protezione Civile di Sant'Urbano.
 
Nel caso in cui doveste essere avvicinati da qualche presunto truffatore siete invitati ad avvisare immediatamente i Carabinieri di Carmignano tel. 0429.693001 o il 112.
 
Si informa, inoltre, che queste dotazioni:
  • non sono presidi medici;
  • mirano ad assicurare maggiore protezione in caso di uscita dalla propria abitazione, fermo restando l’obbligo di rispettare la distanza minima di almeno un metro tra le persone;
  • sono strettamente personali e non è in alcun modo consentito un utilizzo promiscuo, neanche tra i componenti dello stesso nucleo familiare;
  • non sono lavabili.
                                                                                                                                                                                          Il Sindaco
                                                                                                                                                                                      Dionisio FIOCCO


 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Avviso Protezione Civile.pdf 285.86 KB

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto